giovedì 17 gennaio 2013

Donne nell'informatica - Anita Borg

Anita Borg (17 Gennaio, 1949 – 6 Aprile, 2003) era un'informatica americana. Fondò l'Istituto per le donne nella tecnologia (ora Anita Borg Institute for Women and Technology) e l'evento Grace Hopper Celebration of Women in Computing. Anita Borg Naffz nacque in Chicago, Illinois. Crebbe in Palatine, Illinois; Kaneohe, Hawaii; e Mukilteo, Washington.

Anita Borg ottenne il suo primo lavoro come programmatrice 1969. Nonostante amasse la matematica, originariamente non aveva intenzione di occuparsi d'informatica. Ottenne il dottorato in informatica nel 1981, presso l'Università di New York con una tesi sull'efficenza della sincronizzazione dei sistemi operativi.
Dopo il dottorato spese quattro anni a sviluppare un sistema operativo basato su Unix che fosse fault tolerant, prima per la Auragen Systems Corp. di New Jersey e dopo per Nixdorf Computer in Germania.
Nel 1986, iniziò a lavorare per il Laboratorio di Ricerca Occidentale della Digital Equipment Corporation.
Come consulente presso il Network Systems Laboratory, sviluppò MECCA, un sistema di comunicazione via mail per comunità virtuali basato su un sistema web.
Nel 1997, Anita Borg lasciò la Digital Equipment Corporation ed iniziò a lavorare come ricercatrice presso l'Office of the Chief Technology Officer allo Xerox PARC.
Poco dopo aver iniziato a lavorare per Xerox, fondò l'Institute for Women and Technology, avendo, precedentemente fondato il Grace Hopper Celebration of Women in Computing in 1994.

martedì 1 gennaio 2013

Tesseramento 2013



L’Associazione culturale "Museo Piemontese dell'Informatica - MuPIn" comunica che dal primo gennaio avrà inizio il tesseramento alla stessa per l’anno 2013, utile a dar modo ai nuovi amici dell’associazione di contribuire fattivamente alle attività anche per il prossimo anno.
Il "MuPIn" nasce, come iniziativa, sul web una decina di anni fa per poi concretizzare e rendere ufficiale la sua esistenza poco più di un anno fa, il primo settembre 2011. Essa sviluppa la sua attività elaborando progetti, aderendo ad eventi sia nazionali che internazionali e collaborando con la pubblica amministrazione, le università e con il tessuto sociale.
L’associazione punta al 2013 per confermare il suo impegno, attraverso una serie di iniziative tra le quali: Finding Ada, la giornata internazionale dedicata ad Ada Lovelace e ai risultati delle donne nel campo scientifico tecnologico; il Digital Experience Festival; mostre tematiche sul territorio nazionale, il recupero di materiale documentale ed archivistico legato alla storia dell'informatica e interviste ai donatori o a chi ha partecipato attivamente allo sviluppo storico dell'informatica.
Queste le modalità di tesseramento per il nuovo anno:

Il tesseramento si svolgerà compilando il modulo che si può trovare nella nostra sede, in strada Carignano, 48 a Moncalieri (TO), oppure scaricabile direttamente dal seguente link e inviabile tramite e-mail o tramite posta tradizionale. Potete consegnarlo anche di persona, ovviamente.

Una volta ricevuto il modulo, il consiglio direttivo verificherà la correttezza dei dati inseriti e vi contatterà per conoscerci direttamente in sede. Il socio ordinario ricevuta la tessera potrà collaborare con tutte le attività dell’associazione e promuoverne nuove.

La tessera di socio ordinario ha un costo annuo di 20,00 Euro necessari a finanziare le nostre iniziative. La somma potrà essere versata in contanti direttamente ai responsabili dell’associazione, oppure tramite bonifico bancario o Paypal.
Vista l'attenzione verso il mondo studentesco il tesseramento per chi regolarmente iscritto alle scuole di ogni ordine e grado o all'università è di 10,00 Euro.
Le aziende che fossero interessate a sostenere l'iniziativa, oltre che donando materiale possono tesserarsi all'associazione con un contributo di 250,00 Euro.
Per chi volesse e potesse sostenere ancor di più l'associazione esiste la possibilità di diventare soci sostenitori, sia come singole persone con un contributo di 100,00 Euro che come azienda, con un contributo di 1000 Euro.
Puoi dare forza e concretezza alle nostre azioni scegliendo di diventare socio del MuPIn: un gesto importante, che ci consentirà di proseguire nel nostro cammino con maggiore energia.
Per te un modo unico per entrare a far parte in modo attivo del nostro mondo, condividendo il nostro cammino e le nostre scelte!
Essere Soci significa partecipare della vita sociale, contribuire con proposte, collaborare ai progetti, avere accesso alle iniziative riservate ai Soci, fruire di agevolazioni per quelle aperte al pubblico.

Modulo d'adesione

Iscrizioni all'associazione


Dati per il bonifico

Destinatario: MUSEO PIEMONTESE DELL INFORMATICA
IBAN: IT85V0316501600000011740451
Causale: Iscrizione
Presso: IW BANK S.p.A. - Via Cavriana, 20 - 20134 Milano