venerdì 31 agosto 2012

Mega recupero a Torino

Era programmato da tempo e finalmente ieri, 30 agosto, siamo potuti andare all'INRiM per portare a conclusione un altro recupero davvero degno di nota.

Sono stati salvati dalla distruzione:
  1. un HP 1000 più svariati altri calcolatori;
  2. una lavagna utile per i lavori di brainstorming degli associati;
  3. una trentina di scaffali per libreria, con espositori, adattissimi per iniziare ad allestire la biblioteca dell'associazione.
Un grazie infinite a chi ha permesso di poter portare a termine tale recupero.

Presto pubblicheremo un filmato ma per ora un po' di foto (l'album completo lo trovate sulla nostra gallery).

HP 1000 presso nostra sede

Gli scaffali per la nostra libreria

Lavoro di gru per tirare su alcuni rack

Un caro amico ci saluta





mercoledì 29 agosto 2012

Articolo su Jurassic News

A luglio è uscito un articolo di sei pagine riguardante la nostra associazione e, in particolare, la nostra presenza al Digital Experience Festival.
La rivista su cui è uscito l'articolo è Jurassic News, una produzione amatoriale e gratuita distribuita su internet e scritta da appassionati di storia dell'informatica.
Riportiamo qui le pagine dell'articolo.

Buona lettura da parte dello staff.

 Pagina 1

 Pagina 2

 Pagina 3

 Pagina 4
 
 Pagina 5
 
Pagina 6

martedì 28 agosto 2012

Recupero nel modenese

I nostri eroi non si fermano davanti a nulla, anche e soprattutto nelle zone terremotate s'impegnano e riescono a riportare in salvo alcuni computer per dargli nuova casa.
In questo caso si tratta di svariato materiale, in particolare Commodore (CDTV, Amiga 3000, Amiga 4000), schede video Ati per Apple e videogiochi (purtroppo un Vectrex è risultato disperso).
Ma dando alle ciance, ecco alcune foto.

Un Apple Quadra, Commodore CDTV, Amiga 3000 e Amiga 4000

Schede varie

Commodore CDTV

Volante con pedaliera

 Svariato materiale

Videogiochi e schede video

Videogiochi e schede video

Schede video

Tastiere varie tra cui spunta una Silicon Graphics

lunedì 27 agosto 2012

Recupero in Veneto

Sabato 11 e domenica 12 agosto abbiamo portato a termine un recupero piuttosto complesso, non tanto per la quantità di materiale ma, più che altro per la distanza e la necessità di raggiungere due destinazioni diverse.

Questo il resoconto delle due giornate.

Premessa: il recupero avviene a casa di amici di lunga data. I primi l'ospiteranno per tutta la giornata di sabato e per la notte mentre il secondo per il pranzo della domenica.

Sabato 11

Sveglia ore 05:30
Doccia e colazione, poi subito via, alle 06:30 con destinazione un paese in provincia di Venezia.


La macchina alle 06:37 segna 84850 Km.

Il nostro presidente arriva a destinazione in perfetto orario, sono le 10:45, posa il cambio e poi subito in un mercatino dell'usato con il suo ospite: recupera, per pochi centesimi, il testo:

Ken Milburn. Jessica Burdman. Frontpage: La progettazione delle pagine Web. Prima edizione, Tecniche nuove, 1998

Non si trova molto altro così si fa ritorno a casa vista l'ora che si è fatta.

Pranzo fantastico a son di prodotti naturali coltivati dai parenti dei nostri amici poi un po' di riposo pomeridiano.

Alle 17:00 si fa un salto presso il garage dov'è depositato il materiale da recuperare. Ad una prima occhiata si può svutora uno scaffale.

Dopo aver valutato il tutto si parte per un giro nel paese vicino con annessa cena in un birrificio artigianale molto famoso, la Pedavena, che, dopo la chiusura da parte di Heineken viene riaperta grazie ai lavoratori e ad imprenditori locali.
La birrà è ottima così come sono ottimi i piatti che abbiamo preso.

Il menù

Alle 24 si è già a letto poiché la giornata successiva sarà piena con sveglia alle 08:00.

Domenica 12

La mattinata trascorre all'insegna del carico dell'auto.
I computer sono tutti di casa Apple, dai Mac compatti ai Quadra, comprensivi di scatole originali e di borsa per il trasporto.

Scatola di un Performa 460 con computer annesso all'interno

Svariato materiale Apple

  
Un iMac ben imbragato

Alle 11:30 si parte per la provincia di Rovigo, in direzione della provincia di Verona, lungo il corso del Po.

Alle 12:45 arriva puntuale per il pranzo. C'è un gran caldo e si è in piena campagna. Qui si è sentito molto bene il terremoto che ha scosso tutta la zona del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano.

Pranzo a son di prodotti artigianali anche qui, sì è presso una fattoria e poi, dopo un buonissimo tiramisù si carica un IBM AS/400: non dei più piccoli, quindi abbastanza pesante e voluminoso.
L'ospite aveva già iniziato a smontarlo per alleggerirlo e così portarlo giù dal primo piano, per la rampa di scale.

L'AS/400 smontato

Materiale riordinato dopo aver caricato l'AS/400

Materiale riordinato dopo aver caricato l'AS/400


Macchina caricata, pronti per la partenza

Alle 15:30 si parte per tornare in sede e scaricare.

Alle 21:00 si arriva al capannone. Ne verranno fuori due pallet di materiale da catalogare e disporre in ordine.

La macchina alle 21:04 segna 85840 Km.

Un altro recupero, per un totale di 990 Km, volge al termine alle 22:30 circa; ora non rimane che andare a farsi una bella dormita dopo aver mangiato prelibatezze e leccornie.

Un sentito grazie va agli ospiti e ai loro parenti per i due fantastici giorni passati insieme.

domenica 26 agosto 2012

Un anno insieme - programma grigliata









Sabato 1 settembre per la nostra associazione è una data importante, infatti, essa compie un anno.
Vogliamo festeggiare insieme a tutti voi questo importante traguardo, organizzando una grigliata all'aperto.

Per informazioni o prenotazioni potete contattarci all'indirizzo e-mail : info@mupin.it

Oppure, telefonicamente al: +39 348 593 0067 (utenza Vodafone) oppure al +39 366 5420441 (utenza TIM).

Siamo partiti da un gruppo di amici di vecchia data, a cui si sono uniti tanti altri nuovi appassionati, con un unico fine, costituire un vero e proprio museo dell'informatica. I passi sono tanti ma stiamo procedendo con metodo. Abbiamo una sede con uffici per l'associazione e un capannone per archivio, partecipiamo ad eventi e mostre di vario genere, ultima tra tutte quella inerente il Digital Experience Festival tenutosi alle Officine Grandi Riparazioni di Torino.

Festeggiamo insieme il 15 settembre!

Programma della giornata:

- Alle 10:30 ritrovo presso nostra sede per visita e aperitivo.
- Alle 13:00 partenza per località dove terremo la grigliata e piccola mostra.


Durante la giornata esporremo i nostri futuri progetti e il resoconto di un anno della nostra attività.

Il prezzo è di 10 euro a testa, bevande incluse; la prenotazione è obbligatoria con pagamento anticipato (anche parziale: 5 euro), per evitare di prendere troppo o troppo poco.

Potete prenotare chiamando il:

+39 348 5930067 se siete utenti Vodafone
+39 366 5420441 se siete utenti Tim

Oppure potete mandare una mail a: info@mupin.it

Ricordiamo che, per chi volesse visitare la nostra sede, il magazzino è in fase di pulizie mentre gli uffici sono in fase di allestimento, inoltre, è necessario avvisare prima se si è interessati, così che si possano organizzare i gruppi di visita.

Vi aspettiamo numerosi!

sabato 25 agosto 2012

Recupero a Torino

Premessa: una decina di anni fa alcuni dei nostri portarono presso l'hacklab di Torino alcune macchine Digital col fine di utilizzarle a scopi didattici.

Contattati alcune settimane fa dai ragazzi che ora gestiscono i locali, perché devono riordinarli, ci siamo subito preparati per il recupero andando a fare un sopralluogo per capire quanto materiale fosse disponibile: delle due MicroVax II che erano collegate in cluster ne è rimasta solo più una ma abbiamo trovato altro materiale IBM, HP ed Apple da salvare.

Venerdì 10 agosto siamo andati a trovare nuovamente i ragazzi, dopo un paio di settimane dai primi contatti, per portare a casa una prima tranche di materiale.

Ci aspetta ancora una visita per i recuperi ma, nel mentre, stiamo progettando anche alcune attività da portare avanti in collaborazione.

 MicroVax II

MicroVax II

IBM 3174 e 4224

 IBM 4224

 Hacklab

 Macchina caricata per il trasporto

 Il materiale temporaneamente su pallet presso nostro capannone


martedì 21 agosto 2012

MuPIn al DEF - Cataloghi mostre

Abbiamo aggiunto al resoconto della nostra esperienza presso le Officine Grandi Riparazioni - OGR - di Torino i cataloghi delle due mostre che vi abbiamo allestito.

La pagina in questione potete trovarla sul nostro sito e, in particolare, qui.

Presto verranno aggiunti nuovi materiali, intanto vi auguriamo una buona lettura!

domenica 19 agosto 2012

MuPIn al DEF

Abbiamo creato la pagina di resoconto del Digital Experience Festival. Presto tutti i cataloghi delle mostre, i filmati, la rassegna stampa e molto altro ancora!

Per aggiornamenti vi rimandiamo alla seguente pagina: MuPIn al DEF

venerdì 17 agosto 2012

Un anno insieme


Sabato 1 settembre per la nostra associazione è una data importante, infatti, essa compie un anno.
Vogliamo festeggiare insieme a tutti voi questo importante traguardo, organizzando una grigliata all'aperto.
Per informazioni o prenotazioni potete contattarci all'indirizzo e-mail : info@mupin.it
Oppure, telefonicamente al: +39 348 593 0067 (utenza Vodafone) oppure al +39 366 5420441 (utenza TIM).

Siamo partiti da un gruppo di amici di vecchia data, a cui si sono uniti tanti altri nuovi appassionati, con un unico fine, costituire un vero e proprio museo dell'informatica. I passi sono tanti ma stiamo procedendo con metodo. Abbiamo una sede con uffici per l'associazione e un capannone per archivio, partecipiamo ad eventi e mostre di vario genere, ultima tra tutte quella inerente il Digital Experience Festival tenutosi alle Officine Grandi Riparazioni di Torino. Durante la giornata esporremo i nostri futuri progetti e il resoconto di un anno della nostra attività.

Vi aspettiamo numerosi!

giovedì 2 agosto 2012

Donne nell'informatica - Mina Spiegel Rees

Mina Spiegel Rees (2 August 1902 - 25 October 1997) è stata una matematica americana. Mina è stata la prima donna presidente dell'American Association for the Advancement of Science; eletta nel 1971 e alla guida del dipartimento di matematica dell'Office of Naval Research degli Stati Uniti.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale diresse l'Office of Naval Research (ONR) e lavorò su uno dei uno dei primi computer l'Harvard Mark I e durante la sua intera carriera contribuì all'uso del computer nella risoluzione di problemi matematici. 
Una delle sue pubblicazioni è: "The federal computing machine program" Science 112 (1950) 731-736.