lunedì 18 giugno 2012

IMac G3


Processore: PowerPC 750
Velocità di clock: 350/500 MHz
ROM: da 1 a 3 MB
RAM: Max 512 MB, 2 slot RAM da 10 ns
Sistemi operativi:  System 9.1
Schermi: CRT 15” RGB
Risoluzione grafica: 1024 X 768 24 bit
8 MB SGRAM ATI RAGE 128 pro
Audio: Uscita audio a 16 bit stereo
 Ingresso audio a 16 bit stereo
Drive incorporati CD-ROM/CD-RW
Porte  2 USB, FireWire, Ethernet 10/100, Modem
Hard disk: 10/20 GB
Prezzo di lancio $ 999-1.499



Imac è stato un computer che con le sue scelte progettuali ha infuenzato molto il mercato dell’epoca. Si tratta di un computer All-in-one caratterizzato da un estetica ricercata he con l’uso di colori e plastiche traslucide creerà una tendenza seguita anche da altri roduttori. L’hardware è studiato principalmente per l’utilizzo di Internet è assente il lettore di floppy che a partire da questo modello sparirà dalle macchine Apple e le possibiltà di espansione sono limitate alle due interfacce USB presenti. Con l’Imac prende forza il concetto di computer non più strumento per tecnici-professionsti ma elettrodomestico per l’utente comune. Tutto dall’estetica informale al sistema ardware entrocontenuto al sistema operativo amichevole nasconde molti aspetti che l’epoca allontanavano chi doveva acquistare il primo computer.

Nessun commento:

Posta un commento